Home » Visita il Parco » News e Newsletter

Marzo, il mese della formazione nel Parco

In imminenza della stagione turistica l'Ente Parco organizza, a partire dal 6 marzo fino alla fine del mese, una serie di appuntamenti formativi rivolti a: operatori turistici e dell'accoglienza, guide e GEV, presso la sede di Via Discovolo a Manarola.

(Manarola - Sede, 15 Marzo 2017) - Marzo, nel Parco Nazionale delle Cinque Terre, sarà il mese della formazione rivolta a tutti coloro che a diverso titolo lavorano nel settore dell'accoglienza turistica.

Le guide escursionistiche e turistiche, i ristoratori e operatori dell'ospitalità, gli addetti al servizio di informazione degli Info Point del Parco e le Guardie ecologiche volontarie, ogni giorno, in prima persona, sono chimati a veicolare i valori e le peculiarità del territorio a migliaia di turisti e dunque possono trasmette in maniera sempre più incisiva le modalità per una corretta fruizione di questo patrimonio.

L'Ente Parco ha infatti ritenuto strategica, nella sfida del turismo sostenibile, la formazione mirata a queste categorie su tre temi chiave: sentieri, vino e paesaggio, biodiversità.

"Questi momenti formativi – sottolinea il direttore Patrizio Scarpellini - sono fondamentali per rendere sempre più partecipato e condiviso il tema della sostenibilità ambientale legato alla salvaguardia dei valori, al rispetto e al rafforzamento dell'identità territoriale."

Si parte il 6 marzo e in replica l'8 marzo,  con l'ultima sessione del corso di aggiornamento per le guide turistiche e ambientali prevista dall'iter per l'inserimento nell'elenco ufficiale che sarà a breve pubblicato sul portale dell'Ente. Gli incontri di approfondimento sulle tematiche legate al territorio del Parco Nazionale, con particolare attenzione al piano di Gestione del Sito UNESCO e della CETS, integreranno le conoscenze già acquisite con gli esami di abilitazione per Guide Turistiche e Guide Ambientali.

Si prosegue nei giorni 14 e 20 Marzo con i seminari teorico pratici, rivolti agli operatori degli uffici informazione del Parco, mirati all'approfondimento delle consocenze legate alla rete sentieristica dell'Area Protetta e saranno a cura dei volontari del CAI e del Soccorso Alpino

Il 18 marzo, sempre la sede dell'Ente a Manarola, ospiterà la sessione di aggiornamento dedicata alla nuova squadra formata da 25 Guardie Ecologiche Volontarie che, grazie al recente accordo con la Provincia della Spezia, a partire da Aprile, si occuperà della vigilanza e l'informazione itinerante sui sentieri dell'Area Protetta.

Infine  fino al 30 marzo, i Sommelier e i degustatori dell'Associazione Italina Sommeliers, organizzeranno il secondo Master Territoriale "Le Cinque Terre del Vino". Sette incontri dedicata al vino delle Cinque Terre.
Un percorso didattico volto a radicare sempre più in profondità, in coloro che operano in prima persona sul fronte della promozione turistica, le peculiarità e le potenzialità del territorio e dei vini delle Cinque Terre.

Gli appuntamenti formativi intendono perseguire obiettivi molto concreti – avvalendosi di professionisti di livello nazionale e della collaborazione della comunità locale – come lo sviluppo del concetto di ospitalità, il miglioramento della qualità dell'accoglienza, aggiungendo così valore all'offerta turistica e alle tematiche legate all'adozione di comportamenti eco compatibili.

foto della notizia
foto della notizia
foto della notizia
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookQR Code