Loading...
 
 
 
Home » Visita il Parco » Sentieri e outdoor

581 (ex n. 8A) Reggio - San Bernardino

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: religione Elevato interesse: storia 
  • Tempo di percorrenza: 2 ore 30 minuti
  • Tempo di ritorno: 2 ore 30 minuti
  • Lunghezza: 4,633 km

Sentiero storico noto come "Strada comunale Reggio-San Bernardino" di mezza costa. Ricalca frammenti dell'antica via dei Santuari e mette in comunicazione il Santuario di Nostra Signora di Reggio con il Santuario di Nostra Signora della Grazie di San Bernardino. Il sentiero parte dal Piazzale del Santuario della Madonna di Reggio. Il Santuario, le cui prime fonti risalgono al 1284, offre un'area attrezzata in un belvedere adornato da lecci, cedri e ippocastani. Notevole la presenza di un cipresso centenario nel piazzale, considerato il più antico della Liguria. All'interno dell'edificio è custodita l'immagine votiva che dà origine al culto: l'inusuale effige della Vergine Maria con incarnato scuro. Per questo motivo l'icona è anche chiamata popolarmente L'africana.

Percorso 581 (ex n. 8A) Reggio - San Bernardino
Percorso 581 (ex n. 8A) Reggio - San Bernardino

Visualizza a schermo intero     Scarica per Google Earth  

A lato del piazzale si trova anche una fonte posta in una grotta artificiale. Da qui il percorso (asfaltato) risale brevemente la costa, e superata la loc. Case Begotto si immette nella strada provinciale Vernazza. Si percorre quindi un breve tratto di strada in direzione Vernazza (circa 200 metri) per lasciarla in prossimità di una evidente curva prendendo un sentiero in salita sulla sinistra. Si attraversa località Rocche in mezzo a uliveti e si giunge a Casa Fontanella. Poco oltre, in prossimità di Case Pollazzo, è ipotizzabile la riapertura di un collegamento diretto con Vernazza che scende il crinale di Serra Campo. Abbandonando la strada che serve le abitazioni della località Case Pollazzo, si riprende a salire per sentiero. Si giunge in breve a località le Stalle e al bosco di Valle di Bona. Si prosegue attraverso i vigneti terrazzati di case Buecia e si scende verso località Teasca. Si attraversa quindi il fosso di Re Molino e si raggiunge il borgo di Murro Superiore. Qui il bosco dominante lascia spazio ai terrazzamenti di vigneti. Si supera l'abitato e procedendo in falso piano attraverso località Serea si arriva all'innesto con la carrozzabile che si percorre per pochi metri fino a incrociare il 507 in prossimità del Santuario di San Bernardino, edificio di culto costruito all'inizio del Novecento in luogo di una cappella attestata dal 1584.

Punti di interesse:
Località attraversate: Santuario Madonna di Reggio, C.se begotto, Rocche, Case Pollazzo, Le Stalle, Valle di Bona, Case Buecia, Teasca, Murro Superiore, Seroa, San Bernardino
Vegetazione: Coltivi, lecceta, pineta a pino marittimo, robinieti, castagneti
Bellezze Architettoniche storico artistiche: Santuario Nostra Signora di Reggio, Santuario Nostra Signora delle Grazie
Punti acqua: San Bernardino, Reggio

Percorso 581 (ex n. 8A) Reggio - San Bernardino
Percorso 581 (ex n. 8A) Reggio - San Bernardino
 
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookQR Code